Quale tecnologia mi consente aggiornamenti frequenti ed economici?

sito statico: non si usano tecnologie statiche se il sito dovrà essere aggiornato frequentemente.
Chi, per qualsiasi motivo, possiede un sito statico e deve aggiornarlo spesso, ha iniziato il proprio cammino sul Web con le scarpe sbagliate.
Se le modifiche riguardano solo porzioni di testo (che vanno a sostituire o si accodano a testi già esistenti), gli aggiornamenti sono semplici e piuttosto economici.
Ma se le modifiche prevedono l'aggiunta al sito di nuove pagine o intere sezioni, gli aggiornamenti non solo possono essere costosi, ma potrebbero in alcuni casi compromettere l'intero impianto progettuale del sito, che non era stato inizialmente concepito per contenere il materiale aggiunto.
Pensiamo in questo caso al sito statico come ad una bella e preziosa scatola, al cui interno abbiamo forzatamente inserito più oggetti di quanti ne potesse contenere. Pur bella che sia, la scatola apparirà rigonfia e il coperchio non chiuderà mai bene.
 
sito dinamico: le difficoltà sono più o meno le stesse del sito statico, con la differenza che nuove pagine e sezioni sono inserite con strumenti di programmazione e non costruite con editor grafici. Anche qui l'aggiunta di nuove pagine e intere sezioni, non adeguatamente preventivate in fase di creazione, possono compromettere l'intero impianto progettuale del sito.
 
CMS Proprietario: il CMS Proprietario contiene tutti gli strumenti per effettuare velocemente ed in piena autonomia qualsiasi modifica dei contenuti.
Un sito progettato con un CMS possiede nativamente una struttura che può essere ampliata a dismisura.
Qui gli aggiornamenti non rappresentano un grande problema e, potendo essere svolti in proprio, non hanno in genere costi importanti.
 
CMS Open: per il CMS Open Source valgono le stesse considerazioni espresse per il CMS Proprietario.
Una nota dolente sono gli aggiornamenti - soprattutto in merito alla sicurezza - più frequenti che un CMS Open è costretto a sostenere rispetto ad un CMS Proprietario. Questi aggiornamenti sono in genere effettuati da un tecnico ed implicano una verifica della compatibilità dei vari plug-in utilizzati.
 
 
sito
statico
sito
dinamico
CMS
Proprietario
CMS
Open
4 3 10 9
 voto alto = aggiornamenti frequenti ed economici
voto basso = costi e problemi maggiori
 
 
Legenda:
  • sito statico: un sito creato su misura, pagina per pagina, in puro linguaggio HTML.
     
  • sito dinamico: un software personalizzato, creato su misura con linguaggi di programmazione, atto a produrre pagine Web non modificabili autonomamente dal proprietario del sito.
     
  • CMS Proprietario: un CMS personalizzato, creato su misura con linguaggi di programmazione, atto a produrre pagine Web che possono essere modificate in piena autonomia dal proprietario del sito.
     
  • CMS Open: un CMS Open Source scaricato dalla Rete, in genere gratuito, atto a produrre pagine Web che possono essere modificate in piena autonomia dal proprietario del sito.
Cerchi un Artista+Grafico+Web Designer+Programmatore per la tua azienda? Leggi qui e contattami.
 
p.iva 01819990464 - Cookie & Privacy Policy
© Copyright 1997-2018
Torna ad inizio pagina